SULTAN LT 1

Categoria: Brand:

Availability:

In Stock

CARATTERISTICHE:

Il SULTAN è un diserbante selettivo per colza, cavoli, patata, carciofo e aglio. Inibisce la germinazione dei semi delle infestanti e devitalizza, subito dopo l’emergenza, le plantule delle malerbe. Il SULTAN viene assorbito dalle radici e dal coleoptile delle avventizie. I migliori risultati erbicidi si conseguono al verificarsi di precipitazioni piovose dopo l’intervento diserbante. Per una buona riuscita del trattamento erbicida si consiglia di preparare un letto di semina ben affinato e livellato e di deporre il seme ed una profondità costante.

MODALITA’ E DOSI D’IMPIEGO:

Colza: 2 litri in 400-500 litri di acqua per ettaro. Il trattamento si effettua preferibilmente in pre-emergenza, cioè subito dopo la semina ed al più tardi entro 3 giorni. Il trattamento può effettuarsi anche in post-emergenza precoce, quando la coltura ha sviluppato le prime due foglie vere e con le infestanti ancora allo stadio di plantula.

Cavoli: 1,5-2 litri in 400-500 litri di acqua per ettaro. Il trattamento si effettua subito dopo la messa a dimora della coltura e prima della crisi di trapianto. Qualora si effettuino dopo il trapianto abbondanti e frequenti irrigazioni, si consiglia l’impiego di un dosaggio più basso.

Patata: 1-2 litri in 400-500 litri di acqua per ettaro in preemergenza della coltura e delle infestanti. Impiegare i dosaggi più elevati su terreni ricchi di colloidi organici e minerali e quelli più bassi su terreni sciolti o soggetti a ristagni d’acqua per ridotta permeabilità.

Carciofo: 1,5-2 litri in 400-500 litri di acqua per ettaro. Carciofaia di nuovo impianto: trattare 15-20 giorni dopo la messa a dimora dei carducci su terreno privo di infestanti e ben lavorato. Carciofaia in produzione: trattare dopo le lavorazioni di pulizia e rincalzatura su terreno ben lavorato. Condizione necessaria per un soddisfacente effetto erbicida è un buon grado di umidità del terreno: nel caso fosse necessario, effettuare una irrigazione dopo il trattamento.

Aglio: 1,5-2 litri in 400-500 litri di acqua per ettaro. Trattare preferibilmente subito dopo la messa a dimora dei bulbilli oppure in post-emergenza quando la coltura ha sviluppato 2-4 foglie e con infestanti allo stadio di plantula.

COMPOSIZIONE:

Metazaclor puro 44,3 g (=500 g/l)

coformulanti q.b. a g 100

 

CONFEZIONE: da Lt 1

Commenta o Condividi

    Articolo Interessante? Richiedi un Preventivo!


    Accetto la Privacy.

    Prodotti Correlati

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi